Addebito diretto


Modalità di attuazione della domiciliazione bancaria della tassa automobilistica regionale, approvata con l’art. 1, comma 47 della Legge Regionale 30 dicembre 2019 n. 27

Ambito di applicazione
Il sistema di domiciliazione bancaria per il pagamento della tassa automobilistica regionale consente di usufruire della riduzione del 10% sull'importo dovuto per ciascun periodo d'imposta, pagando entro il termine di scadenza senza incorrere nelle sanzioni previste per ritardato pagamento.

La domiciliazione del pagamento del bollo prevede anche altri vantaggi:

  • commissione di € 1,00 per l'addebito (le altre modalità di pagamento prevedono commissioni superiori)

Possono aderire:

  • le persone fisiche residenti in Campania proprietarie di uno o più veicoli o locatari (solo se il contratto di locazione decorre dal 1° gennaio 2020)
  • le persone fisiche che intendono pagare per conto del proprietario/locatario di un veicolo (per esempio: coniuge, convivente, figlio, nipote, ecc.)
  • le persone giuridiche, anche pubbliche.

Il mandato di autorizzazione all’addebito (mandato SEPA Direct Debit Core) va inviato per ciascun veicolo per il quale si intende attivare la procedura.

La domiciliazione si attiverà per il pagamento dovuto per l'anno in corso se la relativa richiesta perviene a Regione Campania entro il giorno 15 del mese precedente a quello in cui deve essere effettuato il pagamento per il singolo veicolo.

La domiciliazione bancaria resta valida anche per gli anni successivi ma può essere revocata (annullata) in qualsiasi momento.

La domiciliazione bancaria non è prevista per il pagamento della tassa di circolazione.

La Direzione Generale per le Entrate e le Politiche Tributarie pubblicherà la modulistica e le istruzioni per la compilazione e l’invio entro il 31 marzo 2020. I contribuenti interessati beneficeranno della riduzione per i periodi tributari decorrenti dal 01/01/2020 al 31/05/2020 se la richiesta di domiciliazione bancaria perverrà entro il termine ultimo del 30 giugno 2020.